• redazioneolimpica

Svizzera-Austria 2-1



Corinne Suter ©Pentaphoto

Corinne Suter ce l'ha fatta: dopo l'argento nel supergigante ha vinto la discesa mondiale di Cortina. Sciata pulita e finale in crescendo, la rossocrociata è stavolta riuscita a precedere la connazionale Lara Gut-Behrami, che l'aveva relegata al secondo posto nel supergigante.

La luganese, che ha chiuso la libera al terzo posto, ha pagato un errore nel finale, che l'ha sbalzata sul terzo gradino del podio dopo aver condotto per gran parte della gara con uno stile aggressivo e una sciata aderente a terra.

Seconda, a sorpresa, la tedesca Kira Weidle, mentre la ceca Ester Ledecká, ex grande sorpresa diventata realtà, ha bissato l'amaro quarto posto già archiviato in supergigante.

Per la Suter è la prima vittoria in un campionato del mondo. In una disciplina, la discesa libera femminile, in cui la corazzata svizzera non vinceva dal 1989, quando a Vail aveva trionfato Maria Walliser.

Sono dunque le donne a spingere la Confederazione in testa al medagliere, seguite dall'Austria. Ancora a secco, invece, gli azzurri.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti