• redazioneolimpica

Mondiali di hockey ancora in bilico



Ancora rinvii per le grandi manifestazioni sportive. A partire da Europei di calcio e Coppa America, che slitteranno di un anno, per proseguire con il Roland Garros: gli organizzatori hanno deciso (in assoluta autonomia) che il torneo parigino di tennis si giocherà dal 20 settembre al 4 ottobre. Trema anche Wimbledon, come del resto il Tour de France, mentre il Giro d'Italia non è stato ancora ricollocato nel calendario e le stagioni di Formula 1 e motociclismo sono a forte rischio.

In questo scenario, c'è ancora incertezza per i Mondiali di hockey, che restano in calendario nel periodo compreso fra l'8 e il 24 maggio a Zurigo e Losanna. Tutto questo perché, nella conference call di oggi, l'Iihf ha scelto... di non scegliere. “Purtroppo", ha dichiarato René Fasel, presidente della federazione internazionale "a oggi non è stato ancora possibile prendere decisioni definitive". Il destino del campionato del mondo di hockey dovrà essere comunque fissato necessariamente entro fine mese.

Cancellati, invece, i massimi tornei delle due serie di prima divisione, che erano previsti dal 27 aprile al 3 maggio a Lubiana (gruppo A) e Katowice (gruppo B).

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti